Novità

14.10.2020 – Webinar a cura del Procuratore della Repubblica a favore degli iscritti all’Ordine degli Avvocati e alla Camera Penale di Pordenone

Sono in programma due webinar, entrambi dal taglio pratico-operativo, a favore degli Avvocati del Foro di Pordenone.
In data 16.10.2020, il Procuratore della Repubblica e il Sost. Proc. Marco Faion terranno una sessione formativa sulle modalità di consultazione telematica dei fascicoli delle indagini preliminari (a seguito dell’adozione dell’avviso ex art. 415 bis c.p.p.) presso gli uffici della Procura della Repubblica, attraverso l’applicativo TIAP/Document@.
In data 23.10.2020, la sessione webinar sarà tenuta dal Procuratore della Repubblica insieme con il Sost. Proc. Andrea Del Missier e avrà ad oggetto l’organizzazione degli Uffici della Procura e le modalità pratiche di esercizio della facoltà dei difensori a seguito della recente entrata in vigore (01.09.2020) delle nuove norme sulle intercettazioni (DL 161/2019).
In allegato la locandina degli eventi.
 

Da oggi è in rete il nuovo sito della Procura della Repubblica di Pordenone

Da oggi è in rete il nuovo sito della Procura della Repubblica di Pordenone.
Intanto un convinto ringraziamento alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Pordenone Udine che ha reso possibile questa iniziativa. Un grazie anche a tutto il personale di questo Ufficio che ha collaborato fattivamente e con entusiasmo alla realizzazione del sito ed un grazie ancor più grande al sostituto procuratore dr. Andrea Del Missier che con competenza e dedizione ha coordinato nei mesi passati tutto il lavoro.
Attraverso il sito la Procura della Repubblica di Pordenone ed i suoi componenti, donne e uomini, al pari di altri Uffici Giudiziari intendono farsi conoscere, in uno spirito di massima trasparenza e grande apertura verso il cittadino.
Fra mille difficoltà organizzative, ed in un mondo in continua evoluzione, ma con una dedizione al servizio veramente non comuni le donne e gli uomini di questa Procura della Repubblica vogliono far sapere a tutti che adempiono ogni giorno al loro giuramento verso la Costituzione e lo Stato, rispettando al massimo i diritti, specie i diritti delle persone più deboli.
La Procura della Repubblica, come un avamposto di Giustizia, non si occupa solo di reprimere i reati, ma veglia alla osservanza delle leggi, alla pronta e regolare amministrazione della giustizia, alla tutela dei diritti dello Stato, delle persone giuridiche e degli incapaci.
Svolge anche delicati ed importanti compiti di natura amministrativa, interviene nella cause matrimoniali, comprese quelle di separazione personale dei coniugi, ha poteri disciplinari sugli iscritti dei diversi Ordini professionali.
La Procura di Pordenone, unica in Italia, ha Giurisdizione su un territorio situato a cavallo di due Regioni, con regimi giuridici profondamente diversi: il Friuli Venezia Giulia e la Regione del Veneto. Una responsabilità che insiste su una popolazione residente di circa 440 mila persone e con una spiccata propensione al turismo.
Secondo una autorevole indagine sulla criminalità in Italia Pordenone è risultata lo scorso anno la seconda città più sicura: forse è un pò anche merito nostro, ma certo il mantenimento di questo target è un obiettivo che vogliamo tutti insieme ed a tutti i costi mantenere.
Mi piace chiudere questa nostra “presentazione“ con una frase di un grande personaggio, frase che rappresenta il nostro impegno:

Possiamo sempre fare qualcosa: massima che andrebbe
scolpita sullo scranno 
di ogni magistrato e di ogni poliziotto.
G
iovanni Falcone

Raffaele Tito
Procuratore della Repubblica